Una stanza da vivere.

Il salotto, soggiorno o, come dicono gli inglesi “living room” è una stanza tutta da vivere e per questo ogni scelta va fatta tenendo conto del proprio stile di vita.

Possiamo dare più importanza al nostro gusto personale, oppure all’utilizzo che pensiamo di farne: per rilassarci piuttosto che per svagarci.
Meglio ancora sarebbe trovare il perfetto compromesso tra entrambi, magari progettandolo insieme in modo che sia anche qualcosa che duri nel tempo. Questo sarebbe perfetto!

Ma andiamo per ordine e cerchiamo prima di capire qual è la cosa più importante da cui partire.

Quale deve essere la caratteristica principale del tuo soggiorno ideale?

Il soggiorno è per elezione la stanza dove ricevere i nostri ospiti, ma soprattutto dove viviamo gran parte della nostra giornata. È il luogo dove più si esprime la propria idea di casa, dove si può osare di più tenendo conto del proprio gusto e dei suggerimenti di un esperto.

Per rendere meraviglioso il tuo soggiorno, pensiamo alle finiture, ai materiali da utilizzare per rivestire le pareti… per esempio il legno!
Un legno pregiato, magari con delle lavorazioni con effetti tridimensionali, che danno lettura della grande maestria di chi li ha realizzati appositamente per te.

Possiamo osare anche con qualcosa veramente fuori dal comune, utilizzando metallo per rivestire la parete più importante o miscelando diversi materiali pregiati quali i legni, i metalli e le pietre, così che anche una sola delle pareti del tuo soggiorno diventi protagonista.
Sono dettagli che rendono gli spazi speciali e che fanno della tua casa il tuo grande amore, il tuo capolavoro, proprio nella zona giorno, quella destinata alla convivialità, alla conversazione ed anche al sano relax.

Gioca un ruolo molto importante la possibile articolazione dei volumi, perché nella progettazione dello spazio (che potrebbe essere un open space), si potranno prevedere ribassamenti del soffitto ed incavi alle pareti, con l’inserimento di corpi illuminanti e faretti, ottenendo un singolare dinamismo di tutto lo spazio.
I decori e le pitture delle controsoffittature e delle nicchie, la scelta dell’illuminazione e, perché no, l’inserimento di un caminetto con relativo vano per lo stoccaggio della legna, renderanno lo spazio ancora più accogliente.

Altro fattore importantissimo, spesso tenuto in coda e poco considerato anche nella progettazione strutturale dell’abitazione, è la scelta nonché la predisposizione dei sistemi di tendaggio.
Immagina una bellissima casa senza tende: può essere fantastico se hai una bella vista e sei lontano dal vicinato, diventa invece imbarazzante abitare in una casa dove l’intimità non è adeguatamente preservata.
La scelta dei tessuti, le colorazioni, le fantasie, i materiali ed i diversi sistemi di funzionamento tecnico dei tendaggi, suggeriti dal professionista e inseriti nella fase di progettazione e arredo di casa, alla stessa stregua dei mobili e dei decori, porteranno molti vantaggi sia dal punto di vista estetico che funzionale al tuo soggiorno.

Quando parli di soggiorno parli immancabilmente anche di relax ed è lì dove si trova uno dei più importanti “amici” di famiglia: il televisore.
Grande o piccolo che sia, deve trovare la sua collocazione ed avrà il suo ruolo alla stregua del mobile o del sistema che lo dovrà contenere.
Quando si progetta la zona giorno è fondamentale tener conto di questo elemento e di tutto quello che gira intorno alla tv, perché spesso il progetto del soggiorno, sembra assurdo, parte dalla scelta del televisore!
Ecco che il progettista deve cogliere l’input del committente e dare il massimo della funzionalità alla realizzazione del soggiorno.
Il sostegno della tv ed il contenimento degli apparecchi e di tutta la tecnologia, diventano il dettaglio unico della parete del soggiorno che ospita il televisore.
Possiamo ancorarlo a parete nascondendo i vari collegamenti con la giusta predisposizione all’origine.
Possiamo integrarlo ricavando il posto per il televisore in una parete attrezzata a libreria.

I libri rappresentano un ottimo complemento d’arredo, sono spesso oggetti molto personali e danno proprio l’idea di casa facendo percepire la tua presenza.
La funzione contenitiva del mobile del soggiorno è anch’essa uno dei valori aggiunti della composizione.

Una parete sostenuta da spalla, composta da mensole e piani d’appoggio, basi e pensili, può contenere tutto quello che ti appartiene e che vuoi conservare, il tuo archivio personale e della tua famiglia.

Spesso il mobile del soggiorno è una vera e propria “valvola di sfogo” della cucina. Quello che non contiene la cucina, lo può contenere il mobile del soggiorno.
Essendo il più delle volte il pezzo che si trova adiacente al tavolo da pranzo, potrai utilizzarlo per stoccare piatti e bicchieri, così da facilitare la mise en place per un pranzo o una cena importante o semplicemente per un tête-à-tête con il partner.

Il soggiorno, nel gergo dei mobilieri, viene chiamato sistema, perché proprio di sistema si tratta. Un sistema che il tuo esperto progetta e programma per la tua casa, utilizzando innovazione e materiali tali da renderlo bello, ma allo stesso tempo funzionale.

La filosofia di Ideacasa In sostiene che il mobile deve indiscutibilmente essere considerato come un bene durevole, che tradotto in termini economici può considerarsi come un investimento.

Nella scelta del soggiorno, possiamo suggerirti finiture e materiali resistenti, ma allo stesso tempo piacevoli alla vista.

Una composizione realizzata in finitura poliestere, ad esempio, ti dà la certezza che nel tempo si impreziosisce cristallizzando e diventa sempre più resistente. È una finitura costosa ma duratura. Viene utilizzata nella finitura di alta gamma delle cucine nella versione lucida e brillante.

Il soggiorno che dura tutta la vita parte sempre da un progetto.

Parlando di rivestimenti, puoi dare importanza alla parete utilizzando la pietra, dove poi collocare il contenimento formato da elementi in altri materiali prestigiosi, come il legno, i metalli o gli effetti metallici.

Puoi accostare elementi singoli come una madia realizzata con legni di provenienza antica come il rovere di palude, tronchi tagliati e caduti nei fiumi, immersi nell’acqua fredda in assenza di ossigeno e luce, che lentamente hanno acquisito forza e doti estetiche uniche. Questo legno che può essere facilmente lavorato senza essere esposto a fattori biologici che lo deteriorino. Si tratta di un legno di altissima qualità e perfetta durabilità in quanto privo di resina sostituita dai minerali durante la lunga immersione del tronco di provenienza.
Puoi scegliere le maglie di metallo di ottone brunito per il top della tua madia di prestigio.

Idee per arredare salotto, soggiorno o zona living moderna e di design.